Se hai bisogno di aiuto, abbiamo un elenco di domande e risposte frequenti. Ci sforziamo di offrirti la migliore esperienza di acquisto possibile. Fai clic su una domanda di seguito per visualizzare la risposta.

I campi avranno base operativa al Parco Avventura Madonie di Petralia Sottana (PA). I partecipanti dormiranno in tende da Campo dove i letti singoli saranno debitamente distanziati. Per due delle sette notti dormiranno nelle tende sospese tra gli alberi. Per i pernottamenti in tenda sospesa presso il Parco Avventura Madonie è richiesto un sacco a pelo personale.

Pertinenze presenti all’interno dell'area del Parco Avventura Madonie:

- Una vasta area di circa 10 ettari;

- Tende da Campo e tende sospese;

- Diverse aree gioco;

- Servizi igienici e docce in comune;

- Area ristorazione;

- Impianto Parco Avventura;

- Locale cucina.

Perché il campo è qualcosa di più di una vacanza. Il campo è un'esperienza interessante e divertente, ben organizzata e guidata da operatori preparati: è un’occasione per stare a stretto contatto con l'ambiente naturale e per socializzare con altri pari età trascorrendo una o due settimane lontani da smartphone o altri device tecnologici. Il campo è un momento di socializzazione e di sviluppo dell'individuo. Ci si rapporta con il gruppo in considerazione sia delle esigenze personali che di quelle altrui. Inoltre l'intensa attività programmata e coordinata dagli istruttori renderà piacevole un percorso di educazione ambientale e psico-motorio.

Questa è un'occasione di crescita per bimbi e ragazzi, quindi li esorteremo a limitare le chiamate dal campo, a meno che non insorgano difficoltà per le quali si renda necessario contattarvi.

Per tue esigenze particolari ti verranno dati dei numeri sempre attivi giorno e notte, con i quali potrai relazionarti e mediante i quali poter trasmettere messaggi ai tuoi figli.

Ti verrà chiesto di non telefonare solo una volta al giorno (dopo cena), per non sconvolgere una serena e coinvolgente atmosfera di gruppo, e per favorire le loro prime prove di autonomia in questo breve periodo di lontananza da casa.

L'atmosfera ai campi sarà molto familiare: ogni bambino viene seguito attentamente e singolarmente e può rivolgersi con fiducia agli animatori per qualunque eventuale difficoltà.

Tutte le attività verranno svolte solo dopo aver fornito le adeguate e necessarie nozioni ai bambini; potranno iniziare questa nuova divertente esperienza solo dopo che avremo verificato il loro corretto apprendimento delle regole.

Le attività saranno sempre condotte con serietà e responsabilità da persone esperte e sempre in condizioni di massima sicurezza, anche attraverso l’utilizzo di opportuni dispositivi di protezione, ove necessari.

Nelle attività sportive i bambini verranno divisi in due o più gruppi per favorire uno spirito di competizione sano e leale. Confidiamo che all'interno del gruppo si crei un clima di collaborazione tra i partecipanti, per farlo cerchiamo di stimolare la socializzazione finalizzata alla reciproca disponibilità.

Nei bambini è normale che ci sia una certa nostalgia nei primi giorni di campo e si manifesta spesso durante la prima telefonata a casa. Sarà nostra cura distrarli attraverso l'atmosfera affettuosa del campo, il divertimento e le attività di gruppo.

Potrai in ogni caso gestire insieme ai responsabili del campo eventuali situazioni difficili che dovessero verificarsi.

Avviseremo subito le famiglie per qualunque eventuale problema di salute dovesse insorgere.

In ogni caso, a meno di banali malesseri (leggeri mal di testa, raffreddori senza febbre, ecc...), si farà ricorso al medico o alle strutture sanitarie locali che sono facilmente raggiungibili dal campo.

All’atto dell'iscrizione compilerai una scheda con informazioni salienti sulle condizioni del ragazzo (eventuali allergie, intolleranze, regimi alimentari particolari, farmaci che assume regolarmente…) che si riterrà necessario trasferire al responsabile del campo. Questa scheda resterà assolutamente riservata.

In questi anni abbiamo visto tanti ragazzi, approcciare al Campo Avventura in modi diversi. La velocità di adattamento in gruppo per chi è alla prima esperienza varia da bambino a bambino. Non tutti i bambini sono pronti per questa esperienza ad 8 anni e nessuno meglio dei propri genitori può saperlo.

Se ci si rende conto che il proprio bambino ancora non pronto per fare l'esperienza meglio rimandare di un anno. Noi possiamo aiutarvi in questa valutazione durante gli incontri preparatori che consigliamo caldamente soprattutto a chi è alla prima esperienza. Durante gli incontri spiegheremo in cosa consiste la nostra esperienza di campo avventura. Si potranno visitare i luoghi del Campus ivi compresi gli alloggi, conoscere gli educatori e tutto il personale dedicato. Inoltre si potrà venire a conoscenza del programma dettagliato e rivolgere agli educatori tutte le domande del caso.

Invitiamo caldamente i genitori a venirci a trovare prima dell'inizio dei Campus, proprio perchè desideriamo presentare non solo la nostra realtà e la nostra organizzazione, ma soprattutto le persone che ci stanno dietro.

Al campo e durante gli spostamenti (a piedi o con mezzi vari) gli ospiti saranno coperti da una polizza di Assicurazione Infortuni e Responsabilità Civile.

 

 

Dopo la conferma dell'iscrizione verrà inviata una scheda dettagliata con il programma e verranno forniti i recapiti dei responsabili diretti con i quali poter dialogare o all’occorrenza incontrarsi.

 

 

I pasti saranno preparati a base di prodotti locali ove possibile, seguendo una tabella alimentare ben precisa e calibrata. Nell'arco della giornata forniremo ai bambini:

- colazione;

- merenda di metà mattina;

- pranzo;

- merenda del pomeriggio;

- cena.

Prima dell'inizio del campo ti comunicheremo una copia del menu con l'indicazione dei pasti previsti per tutti i giorni della settimana.

 

 

Laddove NON ci sono problematiche di intolleranze con alimenti specifici, cercheremo di invogliare col gioco i bambini a provare cose nuove senza forzarli in alcun modo. Se ci riusciremo sarà una piccola conquista, viceversa ci sarà sempre un "piano B".

Dedicheremo un’attività specifica alla preparazione di piatti divertenti e colorati e come dei provetti piccoli Chef lanceremo una gara al piatto più bello, con tanto di assaggio finale.

 

 

Vogliamo rassicurare i genitori di bambini celiaci che siamo in grado di gestire senza nessun problema la loro alimentazione. Nello specifico andremo ad escludere dal loro menu tutti gli alimenti che contengono glutine, quali ad esempio pane, pasta, biscotti e pizza, eliminando anche le più piccole tracce di glutine dal piatto e dagli utensili utilizzati per la loro preparazione.

 

 

Oltre a compilare i documenti che verranno inviati per e-mail, è indispensabile fornire:

- Tampone effettuato non oltre 48 ore prima dell'inizio del Campo;

- copia vaccinazioni effettuate;

- copia tessera sanitaria;

- copia documento di identità;

- certificato di sana e robusta costituzione.

 

 

Dato il tipo di attività svolte, è necessario un abbigliamento pratico e adatto alla vita all’aperto.

Si consiglia di portare con sé:

- due paia di pantaloncini corti;

- un paio di pantaloni lunghi;

- n. 7 magliette;

- n. 2 pigiama (estivo e invernale);

- ciabatte da doccia;

- n. 7 paia di calze;

- n. 7 paia di mutandine;

- una tuta da ginnastica;

- una felpa o pile;

- un k-way;

- scarpe da ginnastica;

- scarponcini da montagna;

- cappellino con visiera;

- copriwater monouso;

- zaino o sacca per escursione

- borraccia;

- Tuta da ginnastica;

- occhiali da sole

- torcia.

Per l’igiene personale si richiedono:

- spazzolino e dentifricio;

- sapone/bagnoschiuma;

- shampoo;

- salviette da bagno piccole e medie;

- accappatoio;

- un costume da bagno;

- asciugacapelli;

- fazzoletti;

- repellente per insetti.

Si richiede inoltre sacco a pelo personale, coperta e due cambi di biancheria per letto singolo. 

 

CHI PROVIENE DA PALERMO:

Prendere la Palermo - Catania in direzione Catania;

Imboccare l'uscita Tremmonzelli;

Seguire le indicazioni per Petralia Sottana;

Raggiunta Petralia Sottana seguire le indicazioni per il Parco Avventura Madonie.

CHI PROVIENE DA MESSINA:

Prendere la Messina Palermo, in direzione Palermo;

Imboccare l'uscita Buonofornello e proseguire sulla A19 in direzione Catania;

Imboccare l'uscita Tremmonzelli;

Seguire le indicazioni per Petralia Sottana;

Raggiunta Petralia Sottana seguire le indicazioni per il Parco Avventura Madonie.

CHI PROVIENE DA CATANIA:

Prendere la Catania - Palermo in direzione Palermo;

Imboccare l'uscita Tremmonzelli;

Seguire le indicazioni per Petralia Sottana;

Raggiunta Petralia Sottana seguire le indicazioni per il Parco Avventura Madonie.

 

 

I campi estivi verranno svolti in osservanza alle linee guida emanate dal Governo italiano.

Verrà richiesto all'arrivo un tampone negativo effettuato non oltre 48 ore prima.